Il gelato all’olio fatto al Pacojet può essere molto duttile in quanto lo si può aromatizzare in tantissimi modi, buon divertimento!

Per il gambero stirato: Sbucciare dei gamberi(io ho usato un gambero Argentina), metterli su della cuoci-film, un velo sopra e uno sotto, oliare e battere con l’utilizzo di un batticarne, riporre in frigo. Al momento di servire, passare un ferro da stiro caldo sulla “pellicola” per qualche secondo, togliere la cuoci-film dalla parte superiore e guarnire con fiocchi di sale di Cipro e qualche erba aromatica.

Per il gelato all’olio: Prendere 100 g di teste di gambero e mettere sottovuoto in una busta da cottura con 80 g di olio EVO delicato e maturare in acqua a 85° C. per 20 minuti, abbattere in positivo. Preparare una base bianca con 500 g di latte, 10 g destrosio, 30 g di zucchero semolato e 2 albumi d’uovo, pastorizzare a 85° e aggiungere 2 g di neutro per gelato, infine aggiungere l’olio filtrato del sottovuoto con le teste. Abbattere a -18° C in un bicchiere Pacojet. Pacossare al momento.